Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

San Gennaro e i Suoi “NUMERI RICORRENTI”

0

Pubblicità

È cosa oramai nota che, ogni anno, dopo l’avvenuto miracolo di San Gennaro, ovvero la liquefazione del suo sangue contenuto in un’ampolla, che si assista poi a una forte impennata delle giocate al LOTTO.

Ma quali sono i numeri legati al Santo? Quali nella realtà della sua storia hanno davvero coinciso con le estrazioni successive?

Abbiamo quindi intrapreso uno studio a tal proposito e abbiamo incontrato un “assistito”.

Pubblicità

Ma nella vita reale, chi è in vero un “assistito?”.

Un assistito è un uomo reputato capace di ricevere dai defunti, in sogno o in visioni mistiche i prossimi numeri vincenti da mettere in gioco al Lotto.

Ne parlava a suo tempo la famosa Matilde Serao, fondatrice tra l’altro del quotidiano “il Mattino”, che nel suo celeberrimo libro “Il ventre di Napoli” scriveva:

Pubblicità

Talvolta i giuocatori delusi bastonano l’assistito, poi gli chiedono perdono. Anche i monaci hanno le visioni.

Ve n’era uno famoso, a Marano presso Napoli: vi andava la gente in pellegrinaggio. Un altro giovane, era al convento di San Martino: anche famoso. Talvolta i giuocatori sequestrano il monaco, lo battono, lo torturano.

Uno ne morì. Prima di spirare, pronunziò dei numeri: li giuocarono, uscirono, mezza Napoli vinse al lotto, poiché un giornale aveva riportati questi numeri

4

Come dicevamo poc’anzi abbiamo avuto il piacere di incontrare un “assistito”, il quale, però, vuole restare anonimo per salvaguardare la sua privacy.

Lo chiameremo per quest’occasione Don Ciro e condivideremo con voi quanto ci ha raccontato quando è andato in “trance”, in un italiano comprensibile a tutti.

Un tenente faceva uno scongiuro (toccandosi i testicoli) perché gli erano passati davanti dei diavoli, in quella foga si strappò anche dei peli e dal dolore inciampò su di un vaso dove bollivano dei fagioli, facendolo cadere con la mano per appoggiarsi”.

Don Ciro ci ha tradotto in numeri questa sua “trance”:

‘A Mano – La mano = 5

‘O Vase – Il Vaso = 7

‘E Fasule – I fagioli = 10

‘E Ppalle d”o Tenente – Le palle del Tenente = 30

‘E Pile – I peli = 59

‘E Riavulille – I diavoli = 77

Don Ciro ci ha assicurato che questi numeri sono proprio quelli legati a San Gennaro e vanno giocati nelle 8/9 estrazioni successive al compiuto miracolo del sangue del mese di settembre.

Abbiamo ringraziato Don Ciro e siamo ritornati a casa.

Beh, non ci crederete, abbiamo fatto una ricerca e questi numeri effettivamente hanno sempre dato più di un ambo ogni volta che fossero stati messi in gioco dopo il giorno del miracolo del sangue.

Ancora increduli abbiamo contattato telefonicamente Don Ciro chiedendogli su quale ruota giocarli, ma ci ha risposto che la scelta della ruota è una “sensazione personale”.

Riepilogando questi i NUMERI RICORRENTI DI SAN GENNARO

5.7.10.30.59.77

Pubblicità

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.