Metodi LOTTO: Ambate, ambi e ruote diametrali

0
30
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 10/10/2017
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 10/10/2017

Il comportamento dei numeri che, di volta in volta, vengono estratti hanno la tendenza a seguire delle leggi che all’apparenza sono sconosciute. Con il nostro lavoro cerchiamo di scoprirne qualcuna e a volte ci imbattiamo in alcune teorie che andrebbero maggiormente approfondite.

In diverse occasioni, nei nostri articoli, ci siamo occupati del concetto di ambi diametrali. Stavolta applicheremo lo stesso concetto alle dieci ruote ed esamineremo insieme una tecnica di previsione molto valida.

Immaginiamo di avere una circonferenza e di sistemare in questa circonferenza le dieci ruote. Le dieci ruote devono essere messe a distanza uguale tra loro e, siccome una circonferenza è composta da 360°, la distanza tra ciascuna ruota sarà di 36°, perché 360:10=36. La distanza massima tra due punti in una circonferenza è data dal segmento che unisce i due punti passante per il centro della circonferenza stessa. [ads1]

Questi due punti assumo il nome di diametrali. Immaginando le dieci ruote avremo che Bari sarà diametrale di Napoli, Cagliari di Palermo, Firenze di Roma, Genova di Torino e Milano di Venezia. Lo stesso discorso, quindi, può essere applicato ai cinque numeri che vengono sorteggiati nelle cinque posizioni possibili. Inscrivendo i 10 numeri estratti in due ruote diametrali in una circonferenza, gli estratti seguiranno la stessa legge delle 10 ruote. Il primo estratto di Bari, ad esempio, sarà il diametrale del primo estratto di Napoli, il secondo estratto di Bari del secondo di Napoli e così via per le rispettive ruote diametrali con i loro estratti. Con la speranza di essere stati chiari abbastanza, passiamo a definire la parte teorica della procedura in programma.

Si prendano i numeri diametrali in quinta posizione di due ruote diametrali tra loro, si sommino i due estratti, applicando la regola del fuori 90 quando necessario, quindi ricavare il numero inverso del risultato ottenuto. Il valore trovato sarà l’ambata da mettere in gioco nelle due ruote diametrali che hanno permesso di procedere con la tecnica appena descritta. Esaminiamo un esempio pratico. 

Il quinto numero di Bari dell’estrazione del 2 gennaio 1993 era il 75. La ruota diametrale di Bari abbiamo detto che è quella di Napoli, quindi si dovevano sommare fra di loro i quinti estratti delle due ruote. Il quinto estratto di  Napoli era il numero 9.

Facendo la somma si aveva che 75+9=84. Il numero inverso di 84 è il 48, perciò il 48 era il numero per ambata. Per tentare la sorte dell’ambo basta abbinare all’ambata ottenuta i numeri che appartengono alla sua stessa cadenza. Nell’esempio in esame andavano abbinati i numeri in cadenza 8. Dopo un’attesa di tre colpi usciva il 48 e si realizzava anche l’ambo 48-88 nella ruota di Bari.

Provate e vedrete come è facile vincere.

Indicazioni di gioco dalle estrazioni del lotto di oggi 10/10/2017 [ads2]

Bari e Napoli ambate 36

per ambo e terno

36.06.16.26.46

36.56.66.76.86