Su una cinquina per ambo a ruota

2
172

Su una cinquina per ambo a ruota

Il Sig. R. B, alias Valentino sul nostro portale scrive:

“Sig. Pinna buonasera, quando avevo quasi perso le speranze di comunicare con Lei (FORSE QUALCHE NUOVO VIRUS NEL MIO PC) ho trovato uno spazio e subito mi ci sono buttato.

Venendo al sodo, propongo alla Sua analisi una cinquina pentagonale che secondo me non ha nulla da invidiare a quella cinquina su 5 ruote di cui avevo letto qualcosa.

Sapendo che una sola pentagonale ha raggiunto 509 estrazioni di assenza, seguita da 423 e 404, poi 350 circa, Le chiedo cosa ne pensa di 5-23-41-59-77 a Roma, che solo per le estrazioni dispari vanta un ritardo di 506 colpi?

So che le estrazioni alternate possono produrre ritardi più consistenti, ma di quanto in teoria? Grazie e alla prossima

Buongiorno a Lei Sig. Valentino,

Come al solito ci troviamo ad affrontare un discorso che, stando alla storia passata, ci lascia sperare che l’esito atteso possa verificarsi in tempi relativamente accettabili.

Tutto questo, ovviamente, se ci riferiamo a quanto di conosciuto. Il fatto che il ritardo si riscontri su estrazioni alterne, con numero progressivo pari, non comporta probabili assenze più consistenti nel prossimo futuro, bensì come ho già detto in qualche altro intervento il vero problema risiede nella “qualità” della combinazione osservata.

Mi spiego meglio.

Le cinquine pentagonali sono 18 formazioni numeriche che seguono determinate e specifiche simmetrie (numeri di figura 5, numeri di distanza 18 tra loro), ma sono e restano solo 18 formazioni, mentre il totale delle cinquine possibili sappiamo essere 43.949.268.

Il punto, pertanto, è proprio qui.

In tutta la storia noi osserviamo, in un caso, l’evoluzione delle 18 cinquine pentagonali e supponiamo che queste possano mantenere inalterate nel tempo le loro “performance” estrattive (ritardi frequenze ecc.).

Nell’altro caso ci restano 43.949.250 cinquine e scopriamo che una cinquina eterogenea, di queste, ha tardato anche 1091 estrazioni del lotto.

C’è differenza tra le due cose? Dobbiamo pensare che le cinquine pentagonali siano da preferire?

In tutta sincerità credo proprio di no.

Abbiamo soltanto una situazione che evidenzia alcuni aspetti, secondo noi più favorevoli in base al ritardo, e un’altra non favorevole.

Ma se noi prendessimo, ad esempio, la cinquina eterogenea attualmente più ritardata a ruota, la cinquina 04.28.49.58.66, assente per ambo da 767 concorsi a Napoli, e sopra ci costruissimo altre 17 cinquine seguendo questa logica:

04.28.49.58.66

05.29.50.59.67

06.30.51.60.68

07.31.52.61.69 ecc. ecc. sino a ricavarne 18, potremmo affermare che questa serie numerica è stata costruita su concetti simmetrici.

Lo stesso possiamo fare con la cinquina più ritardata di sempre con 1091 colpi, la cinquina 05.17.36.46.51, cioè creare altre 17 cinquine legate tra loro in forma simmetrica.

Credo che a questo punto il concetto che voglio esprimere sia chiaro, cioè se seguiamo una determinata combinazione perché appartenente a una specifica serie numerica simmetrica, non possiamo credere fermamente che il passato torni a ripresentarsi, ma dobbiamo avere la consapevolezza che nel lotto, anche per serie numeriche in simmetria tra loro sono possibili traguardi al momento ritenuti improbabili.

Indicazioni di gioco a iniziare dalle estrazioni del lotto di oggi 17/07/2014

Napoli cinquine per ambo 04.28.49.58.66 e 01.04.28.58.66

2 Commenti

  1. Sig. (pompiere) Pinna buonasera, grazie innanzitutto per la Sua nuova lezione (anche se ha raffreddato il mio entusiasmo per la cinquina pentagonale), però è meglio conoscere bene ciò che si sta facendo per non incorrere in brutte sorprese.A questo punto però mi ha scatenato dentro una miriade di quesiti che troverebbero la loro esplicazione solo a voce e disponendo di un bel po di tempo.Cercherò di riassumerne almeno una parte. Anni fa (quando ho cominciato ad interessarmi al gioco del lotto) era il momento dei gemelli a Cagliari, e discutendo con mio fratello ricordo che lui sosteneva (da neofita pure lui) che l'ottina in questione avrebbe potuto comportarsi da eterogenea, raggiungendo traguardi allucinanti. A questo punto mi chiedo: quanto sono credibili le formazioni ordinate che in un secolo e mezzo non hanno mai raggiunto,tranne forse in rarissimi casi che non conosco,dei ritardi paragonabili alle eterogenee?Se si ripresentasse in qualche ruota l'ottina gemellare con un ritardo di 140 estrazioni,magari preceduto da qualche ritardo sostanzioso, sarebbe da giocare con il batticuore (giocando naturalmente puntate sostenibili) o con la QUASI certezza di vincita in tempi brevi?Come si sceglie una formazione che dia esito favorevole (ogni studioso ha magari i suoi punti di forza che non si riducono certamente al solo ritardo cronologico, anche se ha la sua valenza)?Capisco che questo argomento avrebbe bisogno di una "lectio magistralis",però sono sicuro che se avrà un po' di tempo potrà fornircene un riassunto, che non potrà fare che bene agli amici del Sito. Grazie e alla prossima.  Roberto Barattini