San Bonaventura Santo del giorno per il 14-15 luglio

0
741
Il santo del giorno
Il santo del giorno

San Bonaventura

Santo del giorno per il 14-15 luglio

1221 – 15 luglio 1274 )

La storia di San Bonaventura

Forse non un nome familiare per la maggior parte della gente, San Bonaventura, tuttavia, ha svolto un ruolo importante sia nella Chiesa medievale che nella storia dell’Ordine francescano. 

Un anziano docente presso l’Università di Parigi, San Bonaventura ha sicuramente catturato il cuore dei suoi studenti attraverso le sue capacità e intuizioni accademiche. Ma ancora più importante, ha catturato i loro cuori attraverso il suo amore francescano per Gesù e la Chiesa. 

Come il suo modello, San Francesco, Gesù era il centro di tutto: il suo insegnamento, la sua amministrazione, la sua scrittura e la sua vita. Tanto che gli è stato dato il titolo di “Dottore serafico”.

Nato a Bagnorea nel 1221, san Bonaventura fu battezzato Giovanni, ma ricevette il nome di Bonaventura quando divenne francescano all’età di 22 anni. Poco si sa della sua infanzia, ma sappiamo che i suoi genitori erano Giovanni di Fidanza e Maria Ritell. 

Sembra che suo padre fosse un medico e un uomo di mezzi. Mentre San Francesco morì circa cinque anni dopo la nascita del santo, è accreditato con la guarigione di Bonaventura come un ragazzo di una grave malattia.

La carriera di insegnante di san Bonaventura si fermò quando i frati lo elessero a servire come loro ministro generale. I suoi 17 anni di servizio non furono facili in quanto l’Ordine fu coinvolto in conflitti sull’interpretazione della povertà. 

Alcuni frati finirono addirittura nell’eresia dicendo che San Francesco e la sua comunità stavano inaugurando l’era dello Spirito Santo che doveva sostituire Gesù, la Chiesa e la Scrittura. 

Ma poiché era un uomo di preghiera e un buon amministratore, san Bonaventura riuscì a strutturare l’Ordine attraverso una legislazione efficace. Ma, cosa più importante, ha offerto ai frati una spiritualità organizzata basata sulla visione e le intuizioni di San Francesco. 

Da sempre francescano a cuore e scrittore mistico, Bonaventura è riuscito a unire gli aspetti pastorali e pratici della vita con le dottrine della Chiesa. Così,

Poco prima che finisse il suo servizio come ministro generale, papa Gregorio X lo creò cardinale e lo nominò vescovo di Albano. Ma poco più di un anno dopo, mentre partecipava al Secondo Concilio di Lione, San Bonaventura morì improvvisamente il 15 luglio 1274. C’è una teoria che è stato avvelenato.

San Bonaventura ha lasciato un ordine francescano strutturato e rinnovato e un corpo di lavoro che glorifica il suo amore principale, Gesù.


Riflessione

Bonaventura ha unito così la santità e la conoscenza teologica che è salito alle vette del misticismo pur rimanendo un predicatore e un insegnante molto attivi, uno amato da tutti coloro che lo hanno incontrato. Conoscerlo era amarlo; leggerlo è ancora per noi oggi incontrare un vero francescano e un gentiluomo.

Previsioni di gioco valide 6 colpi ad iniziare dalle estrazioni del lotto del 14/7/2018

Bari ambata 77

Per ambo e terno anche a Tutte 77.50.31

Sommario
San Bonaventura Santo del giorno per il 14-15 luglio
Nome dell'articolo
San Bonaventura Santo del giorno per il 14-15 luglio
Descrizione
Forse non un nome familiare per la maggior parte della gente, San Bonaventura, tuttavia, ha svolto un ruolo importante sia nella Chiesa medievale che nella storia dell'Ordine francescano.
Autore
Editore
Lotto Gazzetta
Logo editore