Utilizziamo, Tutti, la chiarezza

0
151
Vorremmo che fosse presa in seria considerazione, da tutti quelli che studiano il gioco del lotto nei suoi diversi aspetti, che non porta nessun beneficio abusare di alcuni termini entrati, ormai da qualche tempo, nella nomenclatura corrente del gioco, dandogli personali significati e deformando i concetti iniziali per i quali erano stati introdotti.
Ben vengano le nuove leve e le loro idee, quando queste percorrono e ampliano gli studi di chi li ha preceduti, ben vengano software gratuiti per ampliare ricerche e conoscenze, ma sia ben chiaro che i termini e i concetti che identificano una particolare indagine statistica del passato, non possono e non devono essere cambiati dandogli altri significati che portano a incomprensioni, malintesi ed equivoci nella maggioranza dei lettori.Di esempi da porre ne è pieno l’universo lottistico e per mettere tutti d’accordo, su quali siano i termini più appropriati per una specifica statistica, occorrerebbe scrivere un glossario redatto da più studiosi qualificati nella materia a loro più idonea.

Nell’attuale circostanza ci limitiamo a un argomento di nostra specifica conoscenza, giacché ideatori e promulgatori, per dare una risposta appropriata a Carmelo Nicosia il quale domanda:

“Il ritardo del ritardo del numero 21 di Palermo è di 36 estrazioni che è ora anche il suo storico, è il momento di giocarlo?”

Il Sig. Nicosia fa anche riferimento a un software gratuito dal quale ha preso il dato.

Quando a suo tempo introducemmo il concetto di “Ritardo del Ritardo”, si voleva, e ancora si vuole, indicare da quanto tempo un numero, o più numeri, che transitano in quello specifico ritardo non vengono estratti.

Il riferimento è al ritardo, e non ai numeri che attraversano quel dato ritardo, tant’è che lo definimmo, appunto, “Ritardo del Ritardo”.

I numeri sono passeggeri e transitano nelle varie classi di ritardo, mentre il ritardo è univoco: è, e resta, sempre del suo specifico valore.

Precisato questo, per rispondere alla domanda, la segnalazione che si riferisce al numero 21 di Palermo indicata dal Sig. Nicosia, diciamo che non si tratta di “Ritardo di Ritardo”, ma di un’altra categoria di ritardo, che corrisponde al ritardo di caduta di uno specifico numero in una specifica classe di ritardo.

Il 21 di Palermo sta ora transitando a ritardo cronologico 22 e dal 1871 a oggi è caduto questa classe di ritardo in 7 sole circostanze. Il ritardo 36 che Lei, Sig. Nicosia, ha citato, non è da quante estrazioni il 21 di Palermo non cade a ritardo 36, ma indica che sono 36 volte che il numero 21, transitando a ritardo cronologico 22 non cade.

E’ evidente che è molto facile perdersi nei meandri di particolari argomenti, se questi non seguono la logica e i termini che, al tempo della loro ideazione, li hanno caratterizzati.

Chi opera nel settore ha il dovere, l’obbligo morale, di essere il più chiaro possibile e dare a tutti la possibilità di capire e apprendere l’argomento di cui si discute.

Purtroppo, sempre più spesso, accade che argomenti introdotti in ben determinati modi, siano ripresi e riportati in modi non corretti, dando l’illusione della conoscenza a chi ascolta, legge e osserva, mentre si sta solo ascoltando, leggendo e osservando parte di una conoscenza non appresa.

Terminando segnaliamo, sia per il Sig. Nicosia, sia per i lettori interessati, alcuni numeri che attraversando una specifica classe di ritardo, non tornano a cadervi da molti cicli di transito.

 

Rit Ruota Numero Rit. Ciclo Rit. Sto Frequenza

7

Napoli

77

123

123

15

12

Firenze

18

105

105

9

12

Cagliari

89

102

102

1

10

Palermo

46

90

90

9

8

Cagliari

38

88

88

6

4

Bari

39

85

85

11

18

Cagliari

39

80

80

6

23

Bari

27

78

78

4

Nella colonna Rit è indicata la classe di ritardo che i numeri stanno attraversando, quindi la ruota, il numero in transito, il ritardo in cicli rappresenta da quante volte quel dato numero transitando a quel ritardo non cade, lo storico in cicli spettante al numero e la frequenza di caduta di quello specifico numero a quella classe di ritardo.

Questo resoconto esprime delle possibilità di gioco valide solo ed esclusivamente per l’estrazione del lotto di oggi 14/11/2013, considerando i singoli numeri come sorte di estratto.
Volendo raggruppare i numeri delle ruote ripetute si può puntare alla sorte d’ambo, con le seguenti serie:

Cagliari per ambo 89.38.39
Bari per ambo 39.27