Un anno di vincite continue al LOTTO in 3 colpi

0
125
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto

Inutile perdersi in ricerche estenuanti e prive di soddisfazioni, affidandosi a metodologie che non possono essere testate su periodi più o meno lunghi.

Oggi esistono dei software sofisticati in grado di elaborare una grande quantità di dati, e di fornire in pochi minuti risultati di un concreto valore statistico.

La statistica non è più relegata al ritardo, alla frequenza, al sincronismo e via dicendo, poiché ora è in grado di studiare qualsiasi tipo di indagine si voglia: anche i cosiddetti “metodi”.

In questa occasione non entreremo nella discussione specifica di come la statistica è identica per i casi che si analizzano, come ad esempio la frequenza di un numero in una qualsiasi ruota, oppure la frequenza di come un numero estratto a Bari sommato ad un numero fisso.

In entrambi i casi i risultati danno indicazioni di avvenimenti accaduti e che in linea teorica potrebbero succedere nuovamente.

La metodologia in esame punta al raggiungimento dell’ambo secco, da giocarsi in tre ruote ed entro un massimo di 3 colpi.

Ecco come procedere

  • Si agisce alla quinta estrazione di ogni mese
  • Si prende il terzo estratto di Milano e gli si somma la chiave fissa +33
  • Il numero così ricavato rappresenterà il nostro capogioco
  • Si prende il 3° estratto di Milano e si sottrae il 1° di Cagliari, al nuovo numero ricavato si sottrae il 2° di Firenze, quindi gli si sommerà il 1° di Bari e al nuovo risultato si somma la chiave fissa +63. Il numero che si ottiene è il primo abbinamento.
  • A questo punto si considera il 4° estratto di Palermo e gli si sottrae il 2° numero sorteggiato a Genova, quindi al numero ottenuto si sottrae il 1° di Cagliari e a questo risultato si somma la chiave fissa +72. Il numero risultante è il nostro secondo abbinamento.
  • In ultimo si prende il 5° di Torino e lo si raddoppia, quindi si somma al 5° di Venezia e al risultato si sommerà la chiave fissa +4. Il numero dell’operazione è il nostro terzo abbinamento.
  • I tre ambi secchi risultanti si giocheranno per massimo tre colpi nelle ruote di Firenze, Napoli e Palermo
  • La quartina si giocherà nelle tre ruote, sempre per tre soli colpi, per la sorte del terno
  • Negli ultimi 12 mesi la tecnica ha fornito 16 ambi e 2 terni e non ha mai fallito

Abbiamo elaborata la previsione ricavata alla quinta di questo mese, valida perciò per tre colpi, ad iniziare dalla estrazione del 13/12/2018

Firenze – Napoli – Palermo

Ambi secchi

55.78

55.57

55.48

Quartina per terno e quaterna

55.48.57.78