Tra teoria e pratica

0
102

Non possiamo dare una risposta precisa ed esauriente a chi, sempre con maggiore trasporto, domanda quale possa essere il massimo teorico ipotizzabile per una qualsiasi combinazione numerica.

probabilitàLe leggi sulla probabilità, ora sempre più utilizzate dai nuovi studiosi di questo gioco, indicano chiaramente che esistono infinitesime possibilità che un determinato evento possa determinarsi anche a soglie di ritardo ritenute incredibili.

 La probabilità, ad esempio, di 0,0000000000000000001, non indica un zero assoluto, stabilendo quindi un limite oltre al quale è impossibile andare, bensì sta indicare che oltre quella soglia esiste una piccolissima, remotissima, ma pur sempre un’infinitesima possibilità che quell’evento possa presentarsi.

 E’ nostro parere che ai fini veri del gioco non abbia molto senso conoscere il massimo teorico raggiungibile da una combinazione, semplicemente perché si tratta di traguardi, statisticamente, ancora mai raggiunti in tutta la storia del Lotto, mentre sarebbe il caso di osservare con più attenzione il ritardo storico a oggi conosciuto, poiché è possibile verificare che, dall’inizio del gioco, a superamenti dello storico vi si assiste sporadicamente.

 Naturalmente gli storici possono essere superati e il gioco su quelle che combinazioni che si apprestano a eguagliarli e superarli, deve essere confortato da altri fattori statistici che permettano valutazioni più approfondite e mirate.

 Rientra pertanto nel compito dello studioso il saper valutare l’affidabilità di una qualsiasi combinazione di gioco, quando questa entra in una fascia di ritardo che rasenta il suo storico, affidandosi alle sue conoscenze che devono, comunque, essere supportate da dati analiticamente validi e in grado di sostenere, seppur solo statisticamente, il possibile verificarsi di un prossimo esito a lui favorevole.

 Indicazioni di gioco dalle estrazioni del lotto di oggi 30/11/2013

 

Napoli e Roma per estratto 16

Firenze e Milano per estratto 24