San Giovanni XXIII Santo del giorno per l’11 ottobre

0
2139
Santo del giorno per l'11 ottobre
Santo del giorno per l'11 ottobre

San Giovanni XXIII

Santo del giorno per l’11 ottobre

(25 novembre 1881 – 3 giugno 1963)

La storia di San Giovanni XXIII

Sebbene poche persone abbiano avuto un grande impatto sul XX secolo come Papa Giovanni XXIII, ha evitato il più possibile le luci della ribalta. In effetti, uno scrittore ha notato che la sua “ordinarietà” sembra una delle sue qualità più notevoli.

Angelo Giuseppe Roncalli, primogenito di una famiglia di contadini a Sotto il Monte, vicino a Bergamo, nel nord dell’Italia, era sempre orgoglioso delle sue radici con i piedi per terra. 

Nel seminario diocesano di Bergamo, è entrato nell’Ordine Francescano Secolare.

Dopo la sua ordinazione nel 1904, papa Roncalli è tornato a Roma per gli studi di diritto canonico. Ben presto lavorò come segretario del vescovo, insegnante di storia della Chiesa nel seminario e come editore del giornale diocesano.

Il suo servizio come barista per l’esercito italiano durante la prima guerra mondiale gli diede una conoscenza di prima mano della guerra. 

Nel 1921, papa Roncalli è stato nominato direttore nazionale in Italia della Società per la propagazione della fede. Trovò anche il tempo per insegnare la patristica in un seminario nella città eterna.

Nel 1925, divenne un diplomatico papale, servendo prima in Bulgaria, poi in Turchia e infine in Francia. Durante la seconda guerra mondiale, ha conosciuto bene i leader della Chiesa ortodossa. Con l’aiuto dell’ambasciatore tedesco in Turchia, l’arcivescovo Roncalli ha aiutato a salvare circa 24.000 ebrei.

Nominato cardinale e nominato patriarca di Venezia nel 1953, fu finalmente vescovo residenziale. A un mese dall’ingresso nel suo 78esimo anno, il cardinale Roncalli fu eletto papa, prendendo il nome di Giovanni dopo che suo padre e i due mecenati della cattedrale di Roma, San Giovanni in Laterano. 

Papa Giovanni ha preso molto seriamente il suo lavoro, ma non se stesso. Il suo spirito divenne presto proverbiale e iniziò a incontrare leader politici e religiosi di tutto il mondo. Nel 1962, fu profondamente coinvolto negli sforzi per risolvere la crisi dei missili cubani.

Le sue encicliche più famose furono Madre e Maestra (1961) e Pace in Terra (1963). Papa Giovanni XXIII allargò l’appartenenza al Collegio cardinalizio e lo rese più internazionale. 

Al suo discorso all’apertura del Concilio Vaticano II, ha criticato i “profeti del destino” che “in questi tempi moderni non vedono altro che prevaricazione e rovina”. Papa Giovanni XXIII ha dato un tono al Concilio quando ha detto: “La Chiesa si è sempre opposto… agli errori. Oggi, tuttavia, la Sposa di Cristo preferisce fare uso della medicina della misericordia piuttosto che della severità “.

Sul suo letto di morte, Papa Giovanni disse: “Non è che il Vangelo è cambiato; è che abbiamo iniziato a capirlo meglio. Coloro che hanno vissuto tutto il tempo che ho… sono stati messi in grado di confrontare diverse culture e tradizioni e sapere che è giunto il momento di discernere i segni dei tempi, di cogliere l’opportunità e di guardare lontano “.

“Il Papa buono” è morto il 3 giugno 1963. San Giovanni Paolo II lo ha beatificato nel 2000, e Papa Francesco lo ha canonizzato nel 2014.


Riflessione

Durante tutta la sua vita, Angelo Roncalli collaborò con la grazia di Dio, credendo che il lavoro da svolgere fosse degno dei suoi migliori sforzi. Il suo senso della provvidenza di Dio lo ha reso la persona ideale per promuovere un nuovo dialogo con i cristiani protestanti e ortodossi, così come con ebrei e musulmani. 

Nella cripta a volte rumorosa della Basilica di San Pietro, molte persone tacciono vedendo la semplice tomba di Papa Giovanni XXIII, grati per il dono della sua vita e della sua santità. Dopo la sua beatificazione, la sua tomba fu trasferita nella basilica stessa.

Previsioni di gioco valide 6 colpi ad iniziare dalle estrazioni dal 11/10/2018

LOTTO

Genova e Roma ambata 34

Per ambo e terno anche a Tutte 34.1.35

MILLIONDAY

23.34.2.54.30

10eLotto SERALE

66.3.5.71.85.64.29.8

SUPERENALOTTO

44.20.31.6.47.81