Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Proprietà del terzo estratto

0

Pubblicità

epigsta1.jpg Qualche anno fa avevo realizzato la tecnica che tra breve vi presenterò, ma che a suo tempo non avevo avuto l’occasione di proporre. Si tratta di una specifica metodologia che permette di ricavare delle discrete ambate da giocare su ruota unica.

La tecnica è basata su determinate operazioni che vanno essenzialmente svolte sul numero centrale. Per numero centrale, intendo quel numero che occupa la terza posizione tra i cinque che, a ogni estrazione, vengono estratti sulle dieci ruote. Vi potrete domandare come mai io abbia scelto proprio il numero centrale, e non uno degli altri quattro.

Il motivo è abbastanza semplice: la tecnica ha dimostrato che con il numero centrale si sfaldano un numero superiore di previsioni che non con gli altri numeri delle altre posizioni.

Pubblicità

In verità si tratta di una procedura cabalistica che sul campo ha dimostrato la sua efficacia. Vediamo assieme in cosa consiste.

Si tratta di prendere un numero centrale e di fare su di lui alcune particolari operazioni, ma per rendere l’idea di quello che ho intenzione di dire, sarà meglio che faccia qualche esempio pratico.

Il primo agosto del 1992, nel compartimento napoletano avveniva la seguente estrazione:

Pubblicità

57-47-63-62-23.

Il numero centrale, quello che a noi interessa, è il numero 63.

Questo numero è composto dalla cifra 6 e dalla cifra 3. Alla cifra più grande andrà sottratta la cifra minore ed avremo che 6-3=3. Questo numero trovato, il 3, verrà a sua volta sottratto al numero base 63.

4

Avremo che 63-3=60. Giunti a questo punto il numero trovato va raddoppiato, quindi sarà che 60+60=120. Quando un numero è superiore 90, occorre applicare la regola del fuori 90 che consiste nel sottrarre il fisso 90, al numero che è superiore al 90 stesso. Nel nostro caso otteniamo che 120-90=30, dove 30 rappresenta la nostra prima ambata, mentre il suo inverso, il numero 3 è la seconda ambata.

Vediamo un altro caso.

Il 29 agosto sempre del 1992, nella ruota di Palermo, avveniva la seguente estrazione:

25-76-17-22-13

Il numero centrale in questo caso è il numero 17.

Si sottrae alla cifra più grande, al 7, il numero più piccolo, l’1, ed abbiamo che 7-1=6.

Il numero 6 deve essere sottratto al numero base che è 17.

Avremo che 17-6=11. Raddoppiando 11 si ha che 11+11=22, dove 22 è la prima ambata , mentre la seconda ambata è data dall’inverso di 22 che corrisponde a 29.

Al primo colpo di gioco si presentò il numero 29 nel comparto siciliano.

Tutte le settimane vi troverete a pronosticare delle ambate su tutte le ruote, ma io vi consiglio di considerare come valide solo quelle che nelle settimane precedenti, diciamo all’incirca 6/7 settimane, non abbiano presentato una delle due ambate ricavate.

Indicazioni di gioco per l’estrazione del lotto del 10/08/2013

 

Firenze per estratto 23.72

Firenze per ambo e terno 23.72.21.45

Pubblicità

Lascia una risposta

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Cliccando su “ACCETTA”, o facendo lo scroll, acconsenti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi