Osservando i numeri

0
122

osservare numeriNon c’è che dire! Sabato scorso abbiamo nuovamente assistito a un’estrazione che ha fortemente deluso quanti, ancora una volta, hanno preferito fare le loro puntate sui maggiori numeri assenteisti del momento.

Il 74 di Milano appare lanciato in una fuga solitaria e sembra non volerne sapere di fare una visitina fuori dall’urna.

Le sue attuali 127 estrazioni d’assenza lo rende il centenario più appetibile, concentrando su di lui l’attenzione e il grosso delle puntate, che si avvicinano ai due milioni di euro.

A 15 lunghezze di distanza la segue il 25 di Firenze che, stazionando a quota 112, occupa dignitosamente la seconda posizione in classifica.

A soli 3 colpi di distanza troviamo il 35 di Roma, fermo al momento sul ritardo 109, che silenzioso e senza mostrare pretese potrebbe invece far sorridere in quanti decidessero di dargli fiducia.

I tre centenari citati, nelle loro rispettive ruote, mostrano dietro di se il vuoto assoluto.

Basti pensare che Milano trova il suo secondo in ordine d’assenza nel numero 85, fermo a quota 90 concorsi, mentre a Firenze occorre scendere sino a ritardo 61, con il numero 89, per rintracciare il secondo più ritardato.

Roma evidenzia a ritardo 85 il numero 34, secondo ritardatario, che nella coppia di numeri consecutivi 34.35 sta segnando, negli ambi consecutivi, il nuovo ritardo storico, fermo a 84 concorsi con la coppia 62.63.

Segnaliamo il possibile sfaldamento, per ambo, delle terzine di distanza 30, 26.56.86 e 28.58.88, rispettivamente nelle ruote di Venezia e della Nazionale , in quanto isocrone a 608 turni di ritardo.