Metodo LOTTO: In presenza del numero 31

0
1117
Estrazioni del lotto di oggi
Estrazioni del lotto di oggi

In dei miei precedenti interventi ho iniziato la trattazione di metodologie di gioco che si basano sulla sortita di specifici numeri. L’argomentazione di queste tecniche ha, evidentemente, colpito l’attenzione di chi mette in pratica questi suggerimenti, tanto è vero che ho ricevuto decine di lettere che mi esortano a continuare su questa linea.

In questi interventi si vuole dimostrare che la sortita di determinati e singoli elementi numerici, consentono di individuare, attraverso forzature matematiche, dei pronostici che tendono a sfaldarsi nelle immediate settimane successive.

In questa circostanza osserveremo una procedura che si basa sull’uscita, in uno qualunque dei dieci compartimenti, del numero 31.

La prima cosa da fare consiste, una volta individua l’apparizione del numero 31 in una qualunque ruota, di prendere in esame il primo ed il terzo estratto di quella ruota dove è avvenuto l’evento atteso. Dei due numeri in esame andranno considerate soltanto le cifre corrispondenti alle decine.

Queste due cifre, infatti, andranno abbinate tra di loro, avendo l’accortezza di mettere sempre davanti quella del primo estratto. Il numero risultante da questo abbinamento darà luogo alla formazione della prima ambata, mentre la seconda verrà fornita dall’inverso della prima.

Prima di passare alla presentazione di qualche esempio pratico è bene fare presente che quando il primo o il terzo estratto corrispondono a dei numeretti, la cifra della decina da considerare corrisponde alla cifra 0; non sono da prendere in considerazione quelle previsioni che presentano uno degli elementi ricavati all’interno della cinquina di partenza.

Il cinque febbraio 1994 si proponeva il 31 nella stazione di Genova. Le condizioni erano idonee per mettere in atto la procedura.

Il primo estratto era dato dal numero 64, mentre come terzo estratto si aveva il numero 31.

La cifra della decina del 64 era data dalla cifra 6 e quella del 31 dalla cifra 3.

Mettendo davanti la cifra corrispondente al primo estratto, cioè la cifra 6, e mettendo in atto l’abbinamento richiesto, si veniva a creare il numero 63.

Il numero 63, pertanto, era la nostra prima ambata. La seconda ambata era data dal numero 36, in quanto essa è il numero inverso del 36.

Si assisteva allo sfaldamento della previsione così ottenuta, alla seconda settimana di gioco.[shortcode-variables slug=”responsiva”]

In quella medesima estrazione, cioè il 5 di febbraio, il numero 31 si presentava anche nella ruota di Napoli. Il primo estratto era dato dal numero 49 ed il secondo dal numero 6.

La cifra della decina del primo estratto era data dalla cifra 4, mentre il 6 essendo un numeretto, si deve considerare la cifra 0.

Dal relativo abbinamento si veniva a formare il numero 40, la nostra prima ambata.

L’inverso della prima ambata, quindi la seconda, era data dal numero inverso della prima che è 4, in quanto l’inverso di un numero zerato è dato dal numeretto corrispondente alla cifra della decina dello zerato. Alla quarta settimana di gioco si registrava la sortita del numero 4 nel compartimento di Napoli. Dalle prove condotte a termine risulta evidente che la procedura si è sempre comportata degnamente, ma prima di eseguirla per delle nuove previsioni è consigliabile verificare se ha continuato a fornire i risultati eccellenti precedenti.

(Tratto dagli archivi di Lotto Gazzetta)

Indicazioni di gioco valide dalle estrazioni del lotto di oggi 16/01/2018

Firenze ambate e ambo 1.10

per ambo e terno

1.10.28.37.46

1.10.55.64.73

1.10.82