Home » Metodi » Metodi di Autori » METODI PER IL GIOCO DEL LOTTO: Due ambate secche

METODI PER IL GIOCO DEL LOTTO: Due ambate secche

La metodologia di gioco in programma questa volta si basa sulla sortita, in una qualsiasi delle dieci ruote, di un ambo appartenente alla novina in cifra pura, composta dai seguenti elementi numerici:

8-28-48-68-80-82-84-86-88.

In presenza di questa unica condizione si dovrà, per prima cosa, prendere in esame il valore in figura del numero data, cioè di quel numero che corrisponde al giorno in cui è avvenuta una determinata estrazione. Il valore in figura di un numero viene calcolato sommando tra loro le cifre da cui è composto il numero stesso, sino ad ottenere un valore numerico composta da una sola unità.

Svolta questa operazione si dovranno calcolare i valori in figura di ciascun numero dell’ambo sortito appartenenti alla novina in cifra pura.

Portati a termine i passaggi matematici richiesti, si renderà necessario abbinare al valore in figura del numero data, ciascun valore in figura ottenuto per i due numeri dell’ambo iniziale.

I due numeri che si verranno a determinare saranno le due ambate da giocare nella ruota che permesso l’esecuzione della procedura.

Qualche esempio su delle estrazioni passate renderà la tecnica più comprensibile.

A Bari, nell’estrazione del 26 marzo 1994, si registrava l’uscita dell’ambo 68-84 e appartenente alla novina in cifra pura presa in esame.

Il numero corrispondeva al 26, in quanto il numero 26 era il giorno nel quale avvenne quella specifica estrazione. Il valore in figura del numero 26 veniva calcolato sommando tra loro le cifre da cui era composto e si otteneva che 2+6=8.

I passaggi seguenti erano quelli di ricavare il valore in figura di ciascun numero dell’ambo.

Il valore in figura del 68 era dato da 6+8=14=1+4=5. Il valore in figura del numero 84 era dato da 8+4=12=1+2=3.

Per ricavare le due ambate occorreva abbinare al valore in figura del numero data i due valori in figura, a turno, dei due numeri dell’ambo.

La prima ambata era data dall’abbinamento tra il valore 8, quello della data, ed il valore 5, quello del numero 68, che dava luogo all’ambata 85. Con lo stesso procedimento, cioè abbinando al valore in figura 8 della data, quello del numero 84, il valore 3, si otteneva come seconda ambata il numero 83.

Alla sesta estrazione di gioco usciva il numero 85 a Bari.

Nella stessa estrazione si assisteva alla sortita dell’ambo 68-82 nel compartimento di Cagliari.

Il valore in figura del numero data era dato dall’elemento 8, in quanto uguale a quello dell’esempio precedente. I valori in figura dei due numeri dell’ambo erano dati da 6+8=14=1+4=5, per il 68, e 8+2=10=1+0=1, per il numero 82.

Dai relativi abbinamenti si ricavavano le due ambate 85 e 81. Dopo una attesa di quattro settimane si assisteva all’uscita del numero 81 nella stazione di Cagliari.

La procedura proposta ha dato, nel periodo di tempo esaminato, dei risultati eccellenti e continua a darne anche adesso. Al giocatore raccomando, comunque, di non lasciarsi prendere la mano dall’euforia di eventuali vincite, in quanto le prove prodotte non prendono in esame tutto il periodo del gioco e che, quindi, non si conoscono i riscontri storici della sua eventuale validità.

Chiudo qui questo mio intervento con la consapevolezza di avere fornito un metodologia che sarà, certamente, presa in considerazione dai possibili scommettitori.

(Tratto dagli archivi di Lotto Gazzetta)

Indicazioni di gioco dalle estrazioni del lotto di oggi 26/08/2017

Napoli ambate e ambo 71.75

Per ambo e terno

71.75.15

71.75.51

71.75.17

71.75.55

Gino Pinna

Lascia un Commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi