Home » Metodi » Metodi di Autori » Metodi dal passato: Giochiamo l’ambata

Metodi dal passato: Giochiamo l’ambata

Quante volte vi sieteimbattuti in tecniche dalla difficile applicazioneche in fondo, poi, non erano come ve le aspettavate? Vi sareteancheimbattuti in procedure, ne sonopiùchecerto, che vista la lorobanalitàdiapplicazione e sui non riponevate la vostrafiducia, abbiano, in seguito, datodeirisultatisorprendenti.

Quella di questa settimana è una di quelle tecniche che all’apparenza, proprio per la loro naturalezza, sono messe nel dimenticatoio, mentre andrebbero seguite con la giusta attenzione che si meritano.

La tecnicaèbasatasudi due estrazioni consecutive, nellequalisonoconsiderati due solinumeri: il primo estratto nell’estrazione precedente e l’ultimo numero estratto nell’estrazione successiva. Lotto Antico

Questi due numeridevonoesseresemplicementesommatitraloro e ilrisultatochescaturiràdaquest’operazione, rappresenterà la nostraprima ambatadagiocare a ruotadeterminata. Il vertibilediquestonumerosarà la nostrasecondaambata.

Giocare le due ambateottenute per 6 settimane. Semplicevero? Alcunidivoiavrannogiàstorto la bocca e avrannopensato“ma guarda un po’ questo tipo che metodo ci viene a proporre, sarei stato capace anch’io di farlo”.

Cari amiciio non mettoassolutamente in dubbio la vostracapacitàdirealizzazione, vi chiedo soltanto di sperimentare la tecnica, quindi, dopo, trarrete le vostreconclusioni. Analizziamo le estrazioni del 26 settembre 1992 con quelle consecutive del 3 ottobre.

Il primoestrattodellaruotadiBari, nell’estrazionedisettembre, èstatoilnumero39. L’ultimoestrattodell’estrazionesuccessiva, cioèquellariguardanteil 3 ottobre, èstatoilnumero 29. Procedendonelleoperazioni, sidevonoorasommaretraloroquesti due numeri. Il risultatoèdatoda39+29=68, dove il68è la nostra prima ambata, mentreilnumero 86, ilvertibiledi 68, sarà la nostra la secondaambata. Dopotresettimanesiproponevailnumero86.

Nella ruotadiCagliari, come primoestratto, il 26 settembre, troviamoilnumero 1, mentre la settimanasuccessiva, l’ultimoestrattocorrisponde al numero16. Sommandotradiloroquesti due numerisiottieneche1+16=17, prima ambata, mentre, il71, ilsuovertibile, è la secondaambata. Allaquintasettimanadigiocosortivail17.

Nella ruotadiFirenze come primoestratto, il 26 settembre, troviamoil79, mentre la settimanadopo, come ultimo estrattotroviamoilnumero76. Facendo la sommadiquesti due estrattiricaviamoche79+76=155. Il 155 è un numerodivaloresuperiore a 90 e pertantosarànecessarioprocedere con l’applicazionedellaregola del fuori 90, cioèsottrarreilvalorefisso 90 al numerocheglièsuperiore.

Avremo che155-90=65, prima ambata e 56, ilsuovertibile, secondaambata. Al sestocolposiproponevail56.

Nella ruotadiGenova come primoestratto, il 26 settembretroviamoil79, mentreil 3 ottobre, come ultimo estrattotroviamoilnumero7. Sommando i due numeriricaviamoche 79+7=86, prima ambata. La secondaambataè data dalvertibiledell’86, cioèil68. Al sestocolpodigiocosortivail68.

Il 26 settembre, nellaruotadiMilano, usciva come primoestrattoilnumero25; la settimanadopo, come ultimo estrattotroviamoil53. La sommadei due numeridaluogo a 25+53=78, prima ambata, e all’87 come secondaambata. Al primocolpodigiocosortivail78.

Se controllate le altreestrazionichemancano, vedretechesoltantonelcompartimentodi Napoli non sisonoavuti i risultatisperati. Non vogliocerto dire cheilmetodosiainfallibile e cheazzecchi al 100% tutte le previsioniricavate, soltantovogliopuntualizzarechesicomportaegregiamente e non ha nientedainvidiare a tantialtrichesonoceduti a diverse centinaiadibigliettidamille.

Indicazioni digioco a iniziaredall’estrazione del lotto del 17/10/2013, valide per estratto:

Gino Pinna

Lascia un Commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi