LOTTO: la “STATISTICA”, questa sconosciuta

0
350
Previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 08/01/2018
Previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 08/01/2018

Senza necessariamente dover entrare nello specifico, affronteremo il discorso cercando di comprendere come, la statistica, entra prepotentemente a condizionare le future giocate del LOTTO.

In parole semplici, in modo che tutti possano comprendere, una statistica nel Lotto ha lo scopo di farci capire se, una qualsiasi metodologia, ha nel passato dimostrato di ottenere risultati più o meno costanti.

Se, ad esempio, prendiamo un metodo e lo testiamo negli ultimi due anni di tentativi giocabili, possiamo facilmente scoprire che, tale procedura, non ha mai fallito un colpo se la si fosse sempre messa in gioco. Ampliando il campo d’indagine, ad esempio quattro anni, scopriamo che non avremmo più avuto il 100% delle vincite, bensì forse soltanto l’80%.

La cosa che imbarazza di più, in questi casi, non è tanto che aumentando il periodo di osservazione si abbassano le possibilità, statistiche, di successi, quanto invece che cambia proprio il metodo. Cerchiamo di spiegarci meglio.

Immaginando di seguire una tecnica sommativa, potevamo avere che sommando un numero + “x” al primo estratto della ruota “y”, in due anni di casi giocabili ci fossero il 100% di successi, mentre portando a quattro anni di casi giocabili scopriamo che il numero + “x” è diverso, è diventato un altro, così come è diventata un’altra la ruota “y”.[shortcode-variables slug=”tecsmezzoarticolo”]

Ovviamente stiamo soltanto parlando di una semplice statistica che osserva il comportamento delle procedure cosiddette sommative, ciclometriche, cabalistiche ecc.

In realtà la vera Statistica, quella con la “S” maiuscola, analizza e osserva il comportamento dei numeri con ben altri criteri che non staremo tutti ad elencare dove, comunque, rientra il ritardo nelle sue varie forme, la frequenza, l’aspetto probabilistico di ogni singola entità numerica e tanto, ma tanto altro ancora.

Il metodo utilizzato, in entrambi i casi, è sempre lo stesso, solo che nel primo si cerca di individuare, a fronte di un campione più o meno grande, quale sarebbe stato il miglior modo di giocare, e questo tutto a posteriori. Nel secondo caso, invece, è possibile esaminare MINUZIOSAMENTE ogni singolo evento, per poi poterlo mettere, volendo, in correlazione con altri tipi di Statistiche.

Insomma parlando di metodi dobbiamo attenerci alla migliore situazione di gioco individuata nel periodo, più o meno lungo, osservato, mentre in Statistica il metodo d’indagine resta sempre lo stesso, sia nel corto periodo che in quello lungo.

Con la recondita speranza di essere stato chiaro, è bene fare ancora alcune precisazioni per non incorrere in facili delusioni.[shortcode-variables slug=”plubly”]

Quando vi viene sottoposta una qualsiasi statistica, senza che vi venga detta come è stata ricavata, non prendetela in considerazione perché non potete verificarla. Quanti di Voi sicuramente avranno letto su stampe specializzate, ed anche su web, di straordinari metodi che al 100% non hanno mai fallito e, tuttavia, se volete entrarne in possesso dovete pagare una certa somma, perché solo così, poi, potete verificare. E che succede dopo? Che la tecnica magari ha funzionato bene per un certo periodo al 100%, per scoprire che prima e ora non segna più risultati positivi.

I dati di una qualsiasi Statistica, con la “S” maiuscola, devono essere comprensibili ed esprimere quello che realmente è sempre successo, in qualunque periodo la si è messa in esecuzione, perché in questi casi la Statistica è sempre la stessa, e a seconda della Statistica utilizzata cambiano i dati per un eventuale gioco.[shortcode-variables slug=”responsiva”]

Ora proporremo alcune giocate Statistiche di estrema importanza, perché ricavate sull’intero arco estrazione e perché di tratta di combinazioni numeri che hanno superato, o stanno lì per superare il loro precedente storico.

Indicazioni di gioco valide ad iniziare dalle estrazioni del lotto di oggi 08/01/2018

Esambo a Genova, ritardo 1048, storico assoluto 1051

13.51, 13.59, 13.70, 51.59, 59.70, 59.88 ambi secchi

Torino terzina sincrona, ritardo 1779, nuovo storico assoluto

44.83.86 per ambo

Palermo ambo residuo dei dieci sincroni iniziali, ritardo attuale di 3457 concorsi, contro un precedente storico assoluto di 3349 turni

54.82