La “lusinga” del terno

0
132

Vincere un terno secco è un’aspirazione condivisa da molti giocatori, ma far credere alla gente che questo sia fattibile semplicemente puntando sui terni più ritardati, è un’invenzione ben lontana dall’essere dimostrato, visto che appartiene più all’immaginario fantascientifico che non alla realtà di tutti i giorni.

Il ritardo naturale di questa sorte di gioco, cioè del terno con tre soli numeri, è pari a 11.748 concorsi, il che equivarrebbe a direvenus che, in teoria, se si assistesse alla sortita di uno per volta di tutti i terni possibili con 90 numeri, in una ruota, occorrerebbero 11.748 estrazioni.

Dato che al momento sono state tenute “soltanto” 8.755 estrazioni, lasciamo immaginare quanti terni si dovrebbe mettere in gioco per puntare alla vincita.

Parlare di terni ritardati, in questo caso, è un’affermazione falsa, ingannatrice e fraudolenta, poiché questi terni non possono presentare nessun ritardo se mai sono stati ancora estratti.

A tal proposito basti pensare che su Tutte le ruote, dall’inizio del Lotto (1871), esistano ancora 126 terni che non sono mai usciti, e se questa è la cruda e reale situazione che stiamo toccando con mano, possiamo tranquillamente ipotizzare che ci vorrà qualche secolo di estrazioni prima di vederli sortire, uno per uno, in tutte e dieci le ruote.

Con quanto detto vogliamo solo mettere in guardia quella categoria di giocatori che, ancora inesperta su alcuni aspetti di questo gioco, potrebbe dare credito a certe affermazioni e così lasciarsi “incantare” da miraggi che non portano proprio da nessuna parte.

Indicazioni di gioco dall’estrazione del lotto di oggi 15/10/2013

 

Torino per la sorte del terno: 40.46.52.55.69.74.80