Incrocio omogeneo

0
129

La gestione della nuova veste grafica del sito, nonché i contenuti che man mano andranno sempre più consolidando e costruendo collaboratorila sua struttura, ci vedono più impegnati di prima e non abbiamo sempre il tempo per rispondere e accontentare tutte le richieste che ci giungono.

Invitiamo perciò quanti vogliono risposte e desiderano che si pubblichi qualche loro lavoro, di iscriversi, se già non lo hanno fatto, e di accedere così alla possibilità di esprimere il loro pensiero, le loro domande, il loro modo di vedere il Lotto.

Da parte nostra ci impegniamo a redigere graficamente e pubblicare questi lavori, sin quando la persona interessata non avrà assimilato i meccanismi per farlo da sola e, comunque, saranno pubblicati sempre dopo la nostra approvazione.

È solo per questa circostanza che pubblichiamo, pertanto, l’intervento di nostro lettore, il Sig. Salvo S.

 Ciao cari lettori ed un saluto particolare al gentile sig. Gino Pinna.

Pensando a quanta gente segue il ritardatario di turno, come se fosse l’unica strada si potesse percorrere per arrivare ad agguantare la vincita, spesso mi vien da riflettere.

“Ovviamente mi riferisco a chi si affida soltanto ed esclusivamente alla buona sorte”, ebbene i novanta numeri costituiscono invece innumerevoli sfaccettature e statistiche che spesso si rivelano la giusta strada da percorrere.

Prendiamo un esempio pratico, se frazioniamo l’archivio estrattivo dei novanta numeri, e prendiamo i singoli mesi di “GENNAIO” (quindi il mese corrente) notiamo che su NAPOLI di centenario messo molto bene ce n’è uno il bel *42*.

Quindi chi fosse stanco dei soliti ritardatari questa perché no, potrebbe essere un’ottima alternativa.

Ambi ricavati dalla mia tecnica *INCROCIO OMOGENEO*42-57″ E “42-27”.

SALUTI.