Facciamo un po’ di chiarezza

2
242
Facciamo un po’ di chiarezza
Facciamo un po’ di chiarezza

Facciamo un po’ di chiarezzaFacciamo un po’ di chiarezza

Abbiamo già in diverse occasioni affrontato certi discorsi, eppure c’è ancora chi, convinto di essere nel giusto, continua nel fare affermazioni che nella realtà esistono solo e soltanto perché ci si trova in specifiche circostanze.

E’ ad esempio il caso di quell’internauta che per rispondere a una domanda, segnala un dato che non rappresenta la risposta corretta.

Il quesito era, più o meno, posto in questi termini: “qual è stato il massimo storico di una terzina sincrona a ruota, che prima in classifica come ritardo tra tutte le prime terzine sincrone di ruota, abbia segnato il maggiore ritardo per un gioco d’ambo nelle dieci ruote”?

L’internauta ha risposto dicendo che il record massimo per situazioni analoghe è stato di 150 concorsi e che il secondo massimo ritardo è stato di 135 colpi.

Non è stato detto, però, che i dati citati non esaudiscono come si dovrebbe la domanda, visto che si chiede esplicitamente nelle dieci ruote.

Quei dati, infatti, si registrarono ben prima dell’introduzione delle 10 ruote, visto che il primo, quello dei 150 concorsi, risale al 1883, mentre il secondo, quello di 135 estrazioni, è stato registrano dieci anni ancor prima (1873).

E’ davvero sconfortante che qualcuno ancora, certamente in buona fede per carità, si confonda in tal senso, perché se è vero che la ricerca è un campo aperto a tutti, è anche vero che la ricerca deve essere osservata e controllata da diversi punti di vista, e non soltanto prendere i dati così come vengono da un programma del lotto che te li propone.

Nelle dieci ruote, una terzina sincrona prima tra tutte le terzine sincrone delle dieci ruote, ha segnato un’assenza di 105 concorsi prima di sortire per ambo in una delle altre 10 ruote.

A questo punto dobbiamo fare una ulteriore precisazione, perché si rende necessaria per far capire un aspetto non di poco conto.

Il ritardo di 105 concorsi è relativo a un gioco immaginato prendendo in qualsiasi momento la terzina più ritardata di quello specifico momento e giocarla.

Si tratta, quindi, di una forma particolare di ritardo di posizione e il gioco consiste nel rigiocarla sino allo sfaldamento.

Questa la terzina migliore del momento, per ambo a tutte, che una volta divenuta prima e sincrona tra tutte le altre, ha ora un’assenza di 62 concorsi.

Dal nostro punto di vista è affidabile in quanto la sua probabilità statistica, data dal rapporto tra i casi reali avvenuti in specifiche fasce di ritardo, tenendo conto di tutti i casi reali registrati, la classifica con oltre il 96%.

Terzina per ambo a tutte 48.20.28

 

 

2 Commenti

  1. Sig.Pinna buonasera,chiedo venia se vado fuori tema però è già un pò che fremevo per mettermi in contatto nuovamente con Lei Per fortuna i collegamenti sono ripristinati e perciò posso sottoporLe un nuovo quesito.Dato che è un pò di tempo che al Lotto non gira,spererei di avere un pò di conforto almeno da questa situazione. A Palermo il 9/10/2012 uscirono questi numeri: 63-47-30-65-22. L’estrazione seguente si ripresentarono i numeri 47-65-22. Da allora i sette ambi residui sono ancora nascosti nell’urna, con un RC di 216, un RL di 215 e un rapporto RL/RC di 0,995. Secondo Lei quanto potrà durare ancora questa situazione? Saluti e alla prossima. Roberto Barattini