Home » Metodi » Metodi di Autori » Battere il Lotto… con metodo

Battere il Lotto… con metodo

Questa tecnica di gioco si basa sulla sortita di un certo evento nella ruota di Torino e, una volta riscontrato, permette tramite semplici, ma efficaci passaggi, di ricavare due numeri per ambata, tre numeri per abbinamenti per ambo e, volendo, una cinquina per ambo e terno, da mettere in gioco nelle nove estrazioni successive nella RUOTA DI ROMA.

Veniamo subito alla sua presentazione.

Si agisce, solo ed esclusivamente, quando nella stazione di Torino, in 1° e 2° posizione viene estratto un ambo appartenente ad una delle 9 decine.

A favore di chi, ancora, non avesse chiaro quali siano le decine, eccole presentate d’appresso:

01.02.03.04.05.06.07.08.09.90

10.11.12.13.14.15.16.17.18.19

20.21.22.23.24.25.26.27.28.29

30.31.32.33.34.35.36.37.38.39

40.41.42.43.44.45.46.47.48.49

50.51.52.53.54.55.56.57.58.59

60.61.62.63.64.65.66.67.68.69

70.71.72.73.74.75.76.77.78.79

80.81.82.83.84.85.86.87.88.89

Dunque, una volta riscontrata la sortita di un ambo della stessa decina, in prima e seconda posizione nel compartimento piemontese, occorrerà procedere come nella spiegazione che ci accingiamo ad esporre.

  • A condizione richiesta si dovrà considerare il primo numero estratto nella ruota di Torino
  • Al primo numero estratto a Torino si dovrà sommare la chiave fissa “4”, così da rintracciare la nostra prima ambata
  • Una volta calcolata la prima ambata si renderà necessario, per calcolare da seconda ambata, sommare alla prima ambata la chiave fissa “26
  • Le due ambate così ottenute si metteranno in gioco, per ambata e ambo, nella ruota di Roma per 9 colpi
  • La terzina per gli abbinamenti si calcola così
  • Si prende la seconda ambata e gli si somma la chiave fissa “21”, sempre alla seconda ambata gli si sottrae la chiave fissa “7” e, sempre alla seconda ambata, gli si somma la chiave fissa “59”, così da ottenere i tre numeri da abbinare alle due ambate e puntare alla sorte dell’ambo secco
  • L’unione dei cinque numeri così ricavati formano una cinquina che va seguita per ambo e terno
  • Tutte le previsioni così ricavate si metteranno in gioco, per 9 colpi, nella ruota di ROMA

Vediamo un’applicazione reale e tutt’ora valida per altri 6 concorsi.

Nell’estrazione del 25/07/2017, nella ruota di Torino, in prima posizione veniva estratto il numero 13, mentre in seconda posizione il numero 15. Entrambi appartengono alla stessa decina, quindi si poteva eseguire la procedura.

Il primo numero estratto a Torino è stato il 13 e la prima ambata si ricava sommando la chiave fissa “4”, quindi avremo che 13+4=17. Per calcolare la seconda basta sommare la chiave fissa “26” ed avremo che 17+26=43.

A questo si calcola la terzina.

Si prende la seconda ambata, il 43, e gli si somma prima la chiave fissa “21”, quindi avremo che 43+21=64, poi avremo 43-7=36 e, in ultimo, 43+59=102-90=12. Il tutto a formare la terzina 64.36.12.

Queste le indicazioni di gioco, valide dalle estrazioni del lotto di oggi 03/08/2017, per altri sei concorsi.

Roma ambate e ambo 17.43

Ambi secchi

17.64, 17.36, 17.12

43.64, 43.36, 43.12

Cinquina per ambo e terno

17.43.64.36.12

Gino Pinna

Lascia un Commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi