Ancora sul massimo teorico di una qualsiasi combinazione

0
142
estrazioni del lotto di oggi
estrazioni del lotto di oggi

estrazioni del lotto di oggiAncora sul massimo teorico di una qualsiasi combinazione

Sono stato invitato a leggere alcuni interventi in materia del calcolo del ritardo massimo teorico di una qualsiasi combinazione, e ho trovato, e notato con piacere, che le formule adottate, anche se parzialmente camuffate per sembrare proprie, sono quelle che da sempre in collaborazione con il fisico e Gorgia, abbiamo concepito e utilizzato per tali calcoli già dal 1994 sul nostro settimanale Lotto Gazzetta.

Ritornando, perciò, per l’ennesima volta sull’argomento e chiarendo che il ritardo massimo teorico resta, appunto, un dato puramente teorico, diciamo che la probabilità matematica che un numero – tra i 90 possibili – (riferendoci all’estratto) cada ad una qualsiasi classe di ritardo, è e resta sempre la stessa.

Quello che realmente cambia è la quantità teorica di numeri che dovrebbero ancora essere INESTRATTI ad uno specifico ritardo.

Se dalle formule utilizzate scaturisce, ad esempio, un massimo teorico di 210 concorsi per l’estratto, e poi si aggiunge che il dato è suscettibile dal numero delle estrazioni effettivamente tenute, quindi aumenta conseguentemente all’aumentare delle estrazioni, è una forma elegante per dire che per ora è questo, ma in futuro potrebbe cambiare.

Ora vi proponiamo di fare un semplice ragionamento, senza utilizzare formule che potrebbero non essere apprezzate da tutti.

Sappiamo per certo, utilizzando alcuni calcoli, che la quantità teorica di numeri che ancora dovrebbero sopravvivere a 210 estrazioni di ritardo, in una singola ruota, è pari a 0,00003242209.

Un dato questo inconfutabile e confrontabile dagli addetti ai lavori.

Il dato sta ad indicare che a quella specifica classe di ritardo – 210 – dalla cinquina sincrona di partenza dovrebbero ancora esistere, teoricamente, 0,00003242209 numeri.

Sappiamo anche che dalla cinquina sincrona iniziale, da ritardo 211 a ritardo 600, dovrebbero teoricamente sopravvivere 0,00020853227 numeri.

Un dato questo di molto inferiore se riferito al solo ritardo di 210 concorsi, ed è paragonabile alla quantità di numeri che, teoricamente, dovrebbe sopravvivere a ritardo cronologico 177 (0,00020192758).

Con un qualsiasi software di analisi statistica per il gioco del lotto, è facile scoprire che i ritardi dei 90 numeri, nelle undici ruote, pari e superiori al ritardo cronologico 177 si sono avuti per quattordici volte.

Possiamo, di conseguenza, dire che teoricamente potremmo attenderci prossimi massimi ritardi cronologici effettivi compresi tra 211 e 600, visto che il residuo teorico, in entrami i casi è lo stesso?

Secondo noi assolutamente sì, in quanto è proprio il valore della quantità teorica dei numeri residui a suggerirci la possibilità di tale evento.

Sicuramente non siamo in grado di poter stabilire, con certezza, un limite invalicabile e oltre il quale ci sia la sicurezza matematica che l’evento non accada, pertanto dobbiamo avere la consapevolezza che trattandosi di un gioco aleatorio dove il dubbio, l’instabilità e l’incertezza la fanno da padroni, di aspettarci di poter assistere a ritardi che al momento non immaginiamo.

Indicazioni di gioco a iniziare dalle estrazioni del lotto di oggi 26/07/2014

Firenze – Genova e Tutte per ambo e terno

46.82.05, 46.59.04, 08.15.24