Ambo 9.90, forse…

0

Ambo 9.90, forse…

Durante le varie analisi che vengono compiute tra un’estrazione e un’altra, si passano in rassegna diverse possibilità che fuoriescono da approcci statistici differenti tra loro.

Nella maggior parte dei casi non ci fa caso quanto non ci sono convergenze particolari, ma a volte è proprio l’occhio a guidare ciò che la mente non riesce a vedere.

Il ricercatore, diciamocelo pure chiaramente, se svolge bene il suo lavoro avrà sempre e comunque la testa piena di numeri.

Numeri che vanno e che vengono e che si dispongono tra loro su fronti diversi, come le ruote, le posizioni, e via dicendo.

Nella normalità, quando una qualsiasi analisi si dimostra statisticamente efficace, in funzione dei parametri impostati, si tende a considerare solo quei dati che si sono mantenuti costanti.

Resta però il fatto che, durante lo studio del comportamento tenuto dai numeri, ci si imbatte in ripetizioni non influenti nell’analisi che si sta portando a termine, ma che nel quadro globale danno un senso.

Questo non avviene sempre ed è riscontrabile solo in talune circostanze, tuttavia quando queste ripetizioni si moltiplicano è evidente che qualche speranza che possano tornare utili esiste.

A svolgere questo compito, per quanto incredibile possa apparire, non è il computer o una qualsiasi applicazione specifica, ma è l’occhio che, inconsapevolmente, registra quello che vede in qualche angolo remoto del cervello.

Eh sì, il nostro cervello è molto più potente di qualsiasi computer e immagazzina dati senza che noi ce ne possiamo rendere conto, tuttavia, a volte, accade il contrario, ovvero ce ne rendiamo conto.

E quando accade non possiamo non tenerne conto, perché è come una finestra che si apre per un attimo sul prossimo futuro.

Un futuro che resta in ogni caso incerto, ma che per averlo intravisto potrebbe avverarsi.

Per farla breve diciamo che durante le ultime analisi, in diverse ruote, si sono proposti come numeri di secondo piano il 9 e il 90.

Non legati da vincoli comuni, spaiati e disposti in posizioni lontane tra loro, ma nonostante ciò la loro presenza è stata registrata dall’occhio nel cervello.

Si potrebbe discutere dell’argomento con diversi esempi e prove, ma siamo certi che casi del genere, magari non legati esclusivamente al lotto, sono capitati a chiunque.

Chiudendo l’oggetto discusso proponiamo a colpo l’ambo più ricercato dalla massa dei giocatori.

Da preferire Milano, Roma e Palermo, ma l’ampia visuale indica Tutte.

9.90 ambo secco

Pubblicità

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Cliccando su “ACCETTA”, o facendo lo scroll, acconsenti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi