Home » Metodi » Metodi di Autori » Vincere con la distanza “10”
<

Vincere con la distanza “10”

I numeri durante le loro apparizioni stringono dei legami stretti tra loro e, nel loro modo di “legarsi” danno la possibilità di studiare quale potrebbe essere il futuro evolversi di altri numeri.

Tutti conoscono il concetto dei NUMERI SPIA, ma non tutti sanno, ad esempio, che come è possibile analizzare il comportamento di ogni singolo numero nel corso delle sue continue apparizioni, ovviamente in ciascuna delle 11 ruote possibili, è effettuabile, allo stesso modo, l’analisi di coppie di numeri che hanno tra di loro la stessa distanza ciclometrica.

La distanza ciclometrica è la distanza che separa due numeri tra loro e non può superare il valore di “45”, in quanto immaginando tutti i novanta numeri inscritti su di una circonferenza, la distanza massima sarà data dal diametro.

Se, ad esempio, abbiamo il numero 1 e il 23, la distanza ciclometrica che separa questi due numeri sarà data da 23-1=22, dove 22 è la distanza ciclometrica. Nel caso, invece, i due numeri fossero stati 1 e 50, dato che 50-1 è uguale 49, non possiamo considerare 49 come la distanza ciclometrica tra 1 e 50, ma occorre sommare il numero più basso al fisso “90”, in questo caso 1+90, e otteniamo 91; a questo punto è possibile sottrare a 91 il numero 50 e abbiamo che 91-50=41, dove 41 è la distanza cilcometrica che intercorre tra 1 e 50.

Chiarito questo, eccomi ad esporre una procedura che non mancherà di regale delle belle e vincenti soddisfazioni a quanti vorranno metterla in pratica.

La tecnica è di una semplicità estrema e richiede soltanto che si ricerchi, in una qualsiasi estrazione, nelle due ruote di BA e Ve che abbiano visto estrarre un ambo di distanza ciclometrica “10”.

Non deve essere necessariamente lo stesso ambo e non ha importanza se non è isotopo, ma è essenziale che si tratti di due ambi, uno per ruota, che sia di distanza ciclometrica “10”.

In presenza di questa unica condizione si mette in pratica la procedura, che consiste nel mettere in gioco due numeri FISSI per ambata a Genova, e cinque numeri d’abbinamento per tentare la vincita dell’ambo, nei nove colpi successivi del verificarsi dell’evento richiesto.

Negli ultimi tre anni e più, la procedura si è sempre dimostrata vincente, ogni qualvolta ci sono state le condizioni adatte.

Nell’ultimo sorteggio abbiamo assistito alla sortita di un ambo di distanza ciclometrica “10” nella ruota di Bari (13.23), e un ambo di distanza “10” nella ruota di Venezia (48.38).

La condizione richiesta è rispettata, quindi è possibile mettere in gioco la risultante previsione nella ruota di Genova.

Indicazioni di gioco ad iniziare dall’estrazione del lotto di oggi 17/10/2015

[sociallocker id=”36281″]

Genova ambate 43.47

Abbinamenti per ambo 44.76.46.54.62

[/sociallocker]

 

Luigi Nappi

Lascia un Commento

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi