Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Home Metodi Metodi di Autori Metodi Lotto: Numero isotopo in cadenza uguale

Metodi Lotto: Numero isotopo in cadenza uguale

0
877
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 03/12/2016
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 03/12/2016

In questa occasione desidero farVi conoscere un metodo per il gioco dell’ambata su ruota determinata, destinato sicuramente a fornire parecchie soddisfazioni. La metodologia in questione e nata da un’attenta analisi del quadro estrazionale ed e facilissima da applicare.

Mostrando il metodo ad un amico che è solito chiedermi dei consigli per le giocate settimanali, ho visto che ne e rimasto favorevolmente impressionato, tanto che non ha esitato a definire il metodo “micidiale”; è così che questo elaborato trovò il nome con cui ve lo presento.

Il metodo si può applicare in qualunque ruota ed in qualsiasi estrazione. Prima di tutto dovremo rintracciare, in due estrazioni consecutive di uno stesso mese, due numeri isotopi aventi uguale cadenza.

Per farmi comprendere anche dai meno esperti, ricordo che i numeri isotopi sono quelli che vengono estratti in una stessa posizione (per esempio due primi estratti, oppure due secondi estratti, e così via); La cadenza è invece la cifra finale di ogni numero. Per esempio, i numeri 11,21,31 ecc. appartengono tutti alla cadenza “1” mentre i numeri 12,22,32 ecc. appartengono tutti alla cadenza “2” e via dicendo.

Fatta questa necessaria precisazione torniamo al procedimento: rintracciati gli elementi isotopi, dovremo prima di tutto sommare con la regola del “fuori 9” le sole cadenze dei due numeri considerati; fatto ciò sommeremo con la regola del “fuori 90” le due decine. L’ulteriore somma dei due nuovi elementi cosi trovati, costituirà la prima ambata mentre la seconda ambata sarà il consueto vertibile. Osserviamo qualche esempio pratico:

FIRENZE, estrazioni del 1-5-93 e del 8-5-93:

31.52.33.49.21

21.80.25.82.41

Notiamo che i primi estratti 31.21 ed i quinti estratti 21.41 soddisfano la condizione imposta: si tratta di numeri isotopi e di uguale cadenza. Operiamo prima con la coppia 31.21 e poi con la coppia 21.41. Coppia 31.21:   Somma delle cadenze: 1+1= 2; Somma delle decine: 3+2= 5; ora: decina 5+ cadenza 2= 52 (prima ambata). Il vertibile del 52, cioè il 25, rappresenterà la seconda ambata.

Purtroppo questa prima previsione non era da ritenersi valida, perché una delle due ambate previste (e precisamente il 25), risultava presente nell’estrazione di calcolo. Vediamo cosa succede con la seconda coppia 21.41:

Somma delle cadenze: 1+1= 2; Somma delle decine: 2+4= 6; ora, decina 6+ cadenza 2= 62 (prima ambata) e 26 (seconda ambata).

Ambedue le ambate previste si sfaldarono al settimo colpo di qioco, dando luoqo all’ambo secco 62.26.

Altro esempio: FIRENZE, estrazioni del 22-5-93 e del 29-5-93:

37.34.69.79.84

47.57. 11. 1 .78

In questo caso la coppia che ci interessa è composta dai numeri 37.47. Operiamo: Somma delle cadenze: 7+7= 14 essendo il 14 un numero superiore al 9, applicheremo la regola del “fuori 9”; perciò: 14-9= 5; Somma delle decine: 3+4= 7; ora: decina 7+ cadenza 5= 75 (prima ambata) e 57 (seconda ambata).

Questa previsione si sfaldò al primo colpo di gioco, con la sortita del 75.

Altro esempio: NAPOLI, estrazioni del 13-2-93 e del 20-2-93:

90.88. 8.13.87

65.58.29.45.68

La coppia isotopa in cadenza è data dagli elementi 88.58.

Operiamo: Somma delle cadenze: 8+8= 16 essendo il 16 un numero superiore al 9, applicando la regola del “fuori 9” abbiamo:

16-9= 7; Somma delle decine: 8+5= 13 essendo questa decina di somma superiore al 90, poiché 80+50=130, applicheremo la regola del “fuori 90” ottenendo: 130-90= 40; ora: decina 4+ cadenza 7= 47 (prima ambata) e 74 (seconda ambata).

Questa previsione si sfaldò al secondo colpo di gioco, con la sortita del 74.

A questo punto penso che chiunque abbia compreso l’iter del procedimento. Per concludere consiglio di seguire queste regole:

1) Scartate la previsione se una delle due ambate è presente nell’estrazione di calcolo o in quella immediatamente precedente;

2) Se ottenete come prima ambata un numero in finale “9”, per fare il vertibile (cioè la seconda ambata) procedete come segue: diminuite del fisso 1 il numero in finale 9, poi “capovolgetelo”; esempio: il vertibile del 19 sarà: 19-1=18 da cui si ottiene, “capovolgendolo”, l’81. Il vertibile del 29 sarà dunque l’82, quello del 39 l’83, e così via.

3) Ricordate che la regola del “fuori 90” si applica, quando serve, anche al risultato. Per esempio, ottenendo come prima ambata il 94, è ovvio che porremo in gioco il 4 ed il suo vertibile sarà il corrispettivo elemento zerato, cioè il 40;

4) Se si ottiene come prima ambata un numero “gemello”, cioè 11,22,33 ecc…, per fare il vertibile procedete come mostrato per i numeri in finale 9 ovvero diminuite del fisso 1 e “capovolgete” il numero ottenuto. Per esempio, il vertibile dell’ 11 sarà il numero 1, il vertibile del 22 sarà il 12 ecc.

Nel salutarVl, vi faccio notare che nel 1992  questo semplice metodo ha rasentato l’infallibilita’, procurando una marea di vincite a catena! Pertanto non trascuratelo assolutamente nel futuro. Da parte mia consiglio comunque la necessaria prudenza nelle giocate, perchè se qualche risultato atteso tardasse ad arrivare si potrebbe non essere piu in grado di seguire la previsione, con conseguente mancata vincita.

Tenete presente che il gioco va seguito per almeno 9 o 10 settimane, anche se mediamente i tempi di sfaldamento sono inferiori. Buone vincite a tutti!

(Tratto dagli archivi di Lotto Gazzetta)

Indicazioni di gioco dall’estrazione del lotto di oggi 03/12/2016

Roma ambate e ambo 13.31

Per ambo e terno 13.31.26.62

Nessun commento