Un metodo per il LOTTO: Ambi di somma 30

0
232
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 19/6/2018
Metodi e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 19/6/2018

Cosa sono gli ambi di somma? Gli ambi di somma sono quelle coppie di numeri che sommate tra di loro danno un determinato risultato.

I più conosciuti dagli appassionati sono gli ambi complementari, cioè quegli ambi composti da due numeri la cui somma da per risultato 90.

Anche i conosciutissimi ambi simmetrici seguono questa regola, essendo essi composti da numeri la cui somma da sempre 91. In pratica si possono formare 90 gruppi di 45 o 44 ambi di somma.

Volete un esempio?

Bene, vediamo come creare, ad esempio, gli ambi di somma 35. Si inizia dal numero 1 e gli si aggiunge quel numero che sommato ad esso da per risultato 35.

In questo è il 34 perché 1+34=35. Si procede di questo passo sino a formare tutti è 90 gli ambi possibili.

Logicamente si dovrà applicare, in alcuni casi, la regola del fuori 90. Se prendete ad esempio l’ambo 89-36, esso è un ambo di somma 35 perché 89+36=125. Sottraendo a 125 il fisso 90 (regola del fuori 90) si ottiene che 125-90=35.

Nella speranza di essere stato chiaro nell’esposizione passo alla presentazione alla tecnica in programma questa volta. Per prima cosa occorre rintracciare un ambo di somma 30, cioè un ambo la cui somma degli estratti dia per risultato 30.

A questo punto, riscontrato uno di questi ambi, a ciascun numero che lo compone gli si deve aggiungere il valore fisso 48.

I due nuovi valori che scaturiranno da queste operazioni rappresenteranno le due ambate da mettere in gioco nella ruota che ha concesso l’esecuzione delle procedura.

Prima di passare ad alcuni esempi reali debbo scusarmi con i lettori, ma all’atto della stesura di questa tecnica avevo sottomano le estrazioni relative alla stagione del 1992, pertanto lascio a voi il compito di mettere in esecuzione la tecnica nelle recenti estrazioni per valutarne l’efficacia.

Nell’estrazione dell’11 gennaio del 1992, nella stazione di Venezia, si presentava l’ambo di somma 30, 7-23.

Le due operazioni da svolgere consistevano nel sommare a ciascun dei due numeri il valore fisso 48. dalle due operazioni richieste si otteneva che 7+48=55 e 23+48=71. Le due ambate ricavate, quindi, erano date da 55 e 71.

Al settimo colpo di gioco si presentava l’ambata 55.

Nel mese di febbraio 1992, precisamente nell’estrazione effettuata il giorno 8, si presentava l’ambo 27 3 nel compartimento di Roma. Dopo le opportune operazioni si aveva che 27+48=75 e 3+48=51.

Al settimo colpo di gioco si presentava l’auspicato 51.

Nel sorteggio dell’11 aprile 1992 usciva l’ambo 4-26 nella stazione di Genova. Eseguendo i passaggi richiesti si aveva che 4+48=52 e 26+48=74. Alla quarta settimana si proponeva l’ambata 52.

Ho notato che la procedura è adattabile anche per la sorte dell’ambo. Chi avesse intenzione di metterla in pratica non dovrà fare altro che abbinare a ciascuna delle due ambate i nove numeretti (da 1 a 9).

In alcuni casi le previsioni tendono a sfaldarsi dopo la sesta o settima settimana, ma questo rientra nella normalità delle tecniche di questo genere.

Sarebbe opportuno, pertanto, non ritenere valide quelle previsioni che si sono presentate nella stessa estrazione o nelle immediate precedenti.

(Tratto dagli archivi di Lotto Gazzetta)

Indicazioni di gioco dalle estrazioni del lotto di oggi 19/6/2018

Ambate e ambo a Firenze 79.47

Per ambo e terno

79.47.1

79.47.2

79.47.3

79.47.4

79.47.5

79.47.6

79.47.7

79.47.8

79.47.9