Come misurare il massimo ritardo teorico di una combinazione

0
291
Numeri e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 22/09/2016
Numeri e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 22/09/2016

Per molti potrà anche apparire strano ed inverosimile, ma non esiste una formula matematica che possa indicare, con estrema certezza, il massimo ritardo teorico raggiungibile da una qualsiasi combinazione numerica al gioco del lotto.

Nonostante ciò in molti hanno cercato di elaborare formule in grado di effettuare questi calcoli, ma estrazioni alla mano questi calcoli si sono sempre dimostrati inesatti, peccando sempre per difetto, poiché il tempo ha dimostrato che ritardi ritenuti irraggiungibili, sono stati poi ampiamente superati.

L’utilizzo della formala:

Qt= q^(r-1)

Ci dice quanti numeri, teoricamente, dovrebbero poter sopravvivere ad un certo ritardo cronologico.

Con Qt si identifica la quantità teorica, di numeri di una combinazione, che dovrebbe essere presente ad un certo ritardo cronologico, q è la probabilità contraria della combinazione in esame, e r esprime il ritardo cronologico che si vuole esaminare, mente il simbolo ^ indica l’elevazione a potenza.

Ora, ad esempio, sono in molti a ritenere che il ritardo massimo raggiungibile da un singolo estratto sia di 218 concorsi, ma le leggi probabilistiche ci dicono tutt’altro.

Ipotizzando il ritardo massimo di 218, con la precedente formula, dovremmo avere che a tale ritardo la quantità residua dovrebbe essere uguale a zero.

Vediamo sostituendo:

Qt=0,944444444^(218-1)

Qt=0,0000041047081845821

Dal calcolo è evidente che non siamo in presenza dello zero assoluto, in quanto quello 0,0000041 sta ad indicare che esiste la possibilità che il ritardo di 218 sia tranquillamente superato.

Se invece di ritardo 218 volessimo sapere del ritardo 250, avremmo che a tale ritardo potremmo ancora trovare 0,0000006590640177895 numeri ancora in piedi, mentre a ritardo cronologico 300 potrebbero ancora esistere 0,0000000357210997563 numeri.

E’ perciò chiaro che anche aumentando ancora il ritardo, ci ritroveremmo ad avere situazioni vicine allo zero assoluto, ma non proprio zero.

Tutto questo rende palese ciò che i matematici dicono, ovvero che un numero, teoricamente, potrebbe anche tardare all’infinito.

Chiarito questo punto, vogliamo proporre il nostro punto di vista in materia, anche se, a dire il vero, l’argomento lo abbiamo già trattato in diverse occasioni.

Proprio per andare incontro alle richieste di tutti quei giocatori che studiano il lotto sotto i molteplici aspetti statistici legati al ritardo, proponiamo un semplice calcolo per individuare il massimo teorico approssimativo di una qualsiasi combinazione di gioco.

La formula che noi utilizziamo è la seguente:

MxRt=Rn*Kmx

MxRt rappresenta il ritardo massimo teorico approssimativo di una qualsiasi combinazione

Rn il esprime il ritardo normale di una combinazione

Kmx identifica una costante da noi calcolata che è pari a 4,49981

Volendo, ad esempio, sapere quale sia il massimo teorico approssimativo di un singolo numero, sostituendo i valori avremo che:

MxRt=78,5272*4,49981=354,2485794

Dove il ritardo teorico massimo approssimativo misura 354, 24 estrazioni.

Badate bene che parliamo di ritardo teorico massimo approssimativo, in quanto le leggi probabilistiche lasciano aperte le porte anche all’impossibilità del verificarsi dell’evento.

Indicazioni di gioco valide un colpo per la sola estrazione del lotto di oggi 22/09/2016

Bari estratto 14

Cagliari estratto 27

Roma estratto 8

Napoli ambata e ambo 82.59.56.84

Numeri e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 22/09/2016
Numeri e previsioni per le estrazioni del lotto di oggi 22/09/2016